Seminari del DII e Cybersecurity Master: Motivazioni e soluzioni per la cybersecurity in ambito automotive

30 Luglio 2021
54
VIEW

Il link per partecipare è il seguente: https://tinyurl.com/4xscn2w8

 

Abstract

Negli ultimi anni l’aumento della connettività delle auto ha esposto i veicoli a vulnerabilità e minacce che hanno portato a numerosi attacchi di cybersecurity. Di conseguenza, il settore automotive si è mobilitato su vari fronti: contribuendo allo sviluppo di regolamenti internazionali per la definizione di requisiti di cybersecurity per l’ omologazione dei veicoli; consolidando il processo di sviluppo, con l’introduzione di analisi sulla sicurezza per stimare e mitigare i rischi relativi alla cybersecurity; proteggendo i prodotti sviluppati, tramite l’implementazione di funzionalità di cybersecurity che coinvolgono le reti di comunicazione del veicolo, le centraline e infrastrutture esterne al veicolo. Questa presentazione darà una panoramica della cybersecurity nell’industria automotive, a partire dai regolamenti per l’omologazione veicolo, per passare attraverso il processo di gestione del rischio e concludere con la descrizione delle maggiori funzioni e tecnologie di cybersecurity.

 

Bio

Anastasia Cornelio ha un PhD in Matematica Applicata, lavora in Marelli dal 2015 dove ricopre il ruolo di architetto di cybersecurity per il design di soluzioni di cybersecurity e la definizione di framework per l’analisi del rischio. Partecipa a gruppi di lavoro per la definizione di processi di cybersecurity all’interno dell’azienda e per standard internazionali. Christian Rosadini ha un PhD in Ingegneria Elettronica, lavora in Marelli dal 2015 ed è attualmente responsabile della cybersecurity per lo sviluppo prodotto della Business Unit di Electric Powertrain. Ha coordinato lo sviluppo del pacchetto SW di cybersecurity per numerosi prodotti Marelli e lo sviluppo di prototipi di soluzioni di cybersecurity da integrare a bordo veicolo.