Corriere TV - Il radar sul pallone stratosferico: la nuova idea della NATO per aiutare i soccorsi

11 Dicembre 2020
64
VIEW

Un radar montato su un pallone aereostatico per il monitoraggio ambientale e delle aree colpite da distastri.

Questo lo scopo di BalSAR, il progetto NATO coordinato da Marco Martorella, docente di telecomunicazioni al DII, e che coinvolge scienziati e ricercatori in Italia e Australia.

Il sistema cattura-immagini a bordo del pallone è stato sviluppato al DII, con una tecnologia chiamata Radar ad Apertura Sintetica (SAR), in grado di combinare diverse immagini in un'unica immagine ad alta risoluzione, senza bisogno di un'antenna radar di grosse dimensioni, che sarebbe impossibile da montare su un pallone.

Questo progetto rappresenta il primo passo verso un sistema di data link che permetterà al nostro occhio nel cielo di inviarci immagini in tempo reale.

Link al video